Pianta di Stevia – Coltivazione e proprietà

Pianta di stevia - coltivazione e proprietà

Hai mai provato la stevia nel caffè (o nel latte di soia)? Bene, se avrai notato fa lo stesso effetto del miele nel tè: non copre il sapore con una forte sensazione di dolce, ma ne alleggerisce un po’ il retrogusto amarognolo, aiutandoci ad apprezzare il sapore naturale di quello che stiamo gustando.

Se non sei ancora un esperto di questo dolcificante, non ti preoccupare, oggi andremo ad approfondire l’argomento.

Vendita Online Pianta di Stevia
acquista da qui

Che cos’è la Stevia?

L’estratto di stevia, utilizzato come dolcificante, viene prelevato dalle foglia della pianta di Stevia Rebaudiana. La stevia è una pianta perenne con portamento eretto, predilige terreni drenanti con posizione soleggiata o semi-soleggiata. La si può piantare sia in vaso che in pieno campo, in inverno la parte fogliare secca per poi rigermogliare in primavera; consigliamo di ripararla se esposta a temperature rigide. Le foglie sono lanceolate, opposte di colore verde chiaro leggermente seghettate ai margini, i fiori sono di colore bianco. Le foglie di stevia sono inodore ma hanno un sapore molto dolciastro.

UTILIZZI E PROPRIETÀ

Questa pianta,al suo stato naturale, è 20 volte più dolce dello zucchero quindi l’interesse per essa è cresciuto notevolmente, anche perchè è 300 volte più dolce della saccarina e senza nessuna caloria. Le sue foglie vengono utilizzate fresche o essiccate per dolcificare cibi e bevande.Il suo gusto è molto “dolce”, intenso e rilascia un retrogusto di liquirizia, la si può usare per insaporire insalate, macedonie, dolci, tisane e caffè.

Tra tutte le sue proprietà la più importante e famose è senza dubbio che può essere utilizzata da persone affette da diabete, infatti regola lo zucchero nel sangue senza provocare ipoglicemia; inoltre regola l’ipertensione, la cattiva circolazione,effetti antitumorali, antinfiammatorie, immunomodulanti, antifungina e protettiva dell’ apparato digerente.

Hai già assaggiato un foglia di stevia fresca o secca? Ti è sembrata abbastanza esaustiva la mia guida su questa pianta “miracolosa” o manca qualcosa? Fammelo sapere con un commento qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.